• Boutique Proporta

    Accessori per smartphone e tablet - Proporta
  • Batterie agli Ioni di Litio ( Li-Ion ) tra miti e verità

    vaxxoyxvxt1z91k6g

    Batterie agli Ioni di Litio ( Li-Ion ) tra miti verità pro e contro.

    Le batterie a ioni di litio hanno sostituito le precedenti nichel cadmio ( NiCd e NiMH )

    All'inizio erano molto costose, ma poi grazie ad un mercato forte e l’espandersi di Tablet e Smartphon, ma anche di portatili, hanno conquistato il mondo intero grazie a molti fattori positivi rispetto alle precedenti batterie.

    Le batterie ad ioni non hanno effetto memoria, quindi non serve caricarle al massimo, anzi questo le deteriora più rapidamente.

    Vi ricordate i primi cellulari? Il negoziante ci diceva in modo ripetitivo “ mi raccomando, lasciala in carica almeno 12 ore, meglio se tutta la notte, poi falla scaricare completamente

    Questo era valido per le batterie di nichel, più simili alle batterie di un’automobile, ma non per quelle a ioni.

    Una batteria a ioni correttamente utilizzata ha una vita tra 3 e 5 anni, e per correttamente utilizzata dobbiamo dimenticarci delle vecchie batterie e cancellare vecchi miti.

    Come detto precedentemente le batterie a ioni non soffrono di effetto memoria, quindi si possono caricare più volte in una giornata senza attendere che queste si scarichino completamente, anzi e da evitare perché questo danneggia la batteria stessa.

    Se dovete fare un viaggio e non dovete utilizzare il cellulare, lasciate una carica tra il 40% e 50%, evitate di caricarla completamente per poi lasciarlo spento a lungo, meglio una carica a metà per tenerla in forma.

    Lasciare il cellulare connesso al caricabatteria per tutta la notte? Questo è un argomento delicato, molto dipende dal trasformatore più che dalla batteria stessa.

    Esistono alcuni trasformatori che caricano fino al 97%, successivamente si fermano per poi ripartire con picchi di ricarica appena il voltaggio della batteria scende, in questo caso quei picchi di ricarica che possono variare da 10 a 30 o più in una notte se lasciato sempre connesso, danneggiano la batteria a ioni... e anche la tasca in minima parte, pero il consumo c’è.

    Secondo il laboratorio di Energia LBNL ( Lawrence Berkeley National Laboratory ) un cellulare connesso al caricatore assorbe 3,68 watt dalla presa se in carica, invece assorbe 2,24 watt se già caricato e lasciato connesso al caricatore.
    Se calcoliamo una media di 8 ore ( notturne ) il consumo a notte è di 0.018 kWh, calcolato per una settimana sarà di 0,13 kWh per 365 notti diventa 6,5 kWh di energia sprecata che naturalmente paghiamo, ricordate pero che anche se poco, questo danneggia la batteria.

    Tornando ai trasformatori, esistono poi trasformatori intelligenti, che man mano la batteria aumenta di carica, il trasformatore riduce l’intensità di carica, questo tipo tende ad essere meno nocivo per le batterie ad ioni.

    Quale caricatore utilizzare? Risposta semplice, quello incluso nella confezione di acquisto, può sembrare ridicolo acquistare un caricatore più caro di marca, la stessa del nostro cellulare, quando con pochi euro possiamo prenderne uno che “sembra” faccia il suo stesso lavoro.

    Avete mai sentito di esplosioni di batterie o cellulari? In molti casi erano batterie difettose, in altri caricatori diversi da quelli consigliati.
    Il cavo può essere identico al vostro e magari vi mostra un segnale di carica, può anche caricare per molte volte il vostro cellulare, ma spesso trasformatori sbagliati possono danneggiare sia la batteria che il cellulare, uno dei tanti sintomi e il fatto che la batteria scaldi troppo durante la carica.

    Scaricare le batterie completamente? Può sembrare una contraddizione, pero i fabbricanti di batterie a ioni consigliano una scarica completa ogni trenta / cinquanta ricariche.
    Non è indispensabile, pero anche se non hanno effetto memoria, hanno una certa “intelligenza”, infatti questa intelligenza permette al cellulare di calcolare il tempo o percentuale rimasta di carica.
    Scaricandola completamente di rado permettiamo di ricalibrare questa memoria, molto utile.

    Pro:
    Peso ridotto
    Dimensioni ridotte
    No effetto memoria
    La si può ricaricare anche parzialmente
    Più la si usa più dura

    Contro:
    Breve durata ( 400 / 1200 cicli )
    Rischio esplosioni se esposte ad alte temperature ( non dimenticatele al sole )
    Sofferenti alle basse temperature ( perdono un 25% di carica sotto 0 )

    fonte: internet ( ES )
    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: Batterie agli Ioni di Litio ( Li-Ion ) tra miti e verità iniziato da diavolodimare Visualizza Messaggio Originale
  • Video - Asus Nexus 7 Unboxing

  • Video - Samsung Galaxy Nexus Unboxing

Privacy Policy
Cookie Policy
hosted by: foolix