• Boutique Proporta

    Accessori per smartphone e tablet - Proporta
  • COMMELL LV-673: scheda madre mini-ITX con slot PCI Express


    occhielloTestata la nuova LV 673 di Commell, scheda madre in formato mini-ITX per processori Intel Pentium Mobile dotata di slot PCI-Express



    Introduzione

    introduzione

    Con la nuova LV-673, la taiwanese Commell introduce una delle prime schede madri per processori Pentium Mobile dotate di slot PCI-Express. Una feature unica che permette di aggiornare il sottosistema grafico che nelle schede madri in formato mini-ITX di solito non permette di avere prestazioni grafichemedio-alte.

    Oltre al già citato slot PCI-Express è presente uno slot mini-PCI, CF e PCMCIA. Nella dotazione troviamo inoltre la mascherina I/O frontale, bracket PCI per il TV-Outoltre a 2porte seriali aggiuntive







    Caratteristiche tecniche




    Modellnamen

    Commell LV-673-R


    Dimensioni

    17 x 17 cm


    Supporto CPU

    Intel Pentium/Celeron M (Dothan, 400-533 MHz FSB, Socket479)


    Chipset (FSB)

    Intel 915GM (400-533 MHz FSB), Intel ICH6M Southbridge


    Memoria supportata

    2x DDR2-533 (max. 2GB)


    Sottosistema

    grafico integrato


    Intel GMA900


    Slot

    PCI-Express 16x, Mini-PCI, PCMCIA


    IDE (Raid)

    2x S-ATA 150 (Raid 0+1), 1x P-ATA 100, Slim-Floppy


    Rete LAN

    2x Marvell 8053 PCI-E Gigabit Lan


    Audio

    Realtek ALC880 Codec (HDA, Intel Azalia), 7.1 Surround Sound, Line-In, Microfono


    Card Reader

    Compact Flash


    Connettori I/O onboard

    2x Seriali, 4x USB 2.0, VGA, 2x PS/2


    Connettori

    I/O opzionali


    2x Seriali, SPDIF Audio digitale, 2x USB 2.0, TV-Out, 2x Infrarossi, 2x Ventole


    Alimentazone

    Alimentatore 12V esterno con connettore a 4-poli


    Dotazione

    Cavi S-ATA, Bracket PCI con 2 Seriali, S-Video Out, Adattatore HDTV, Manuale, CD Drivers


    Accessori opzionali

    Alimentatore 80 W esternol, Dissipatore CPU

    {mospagebreak title=Layout esterno, CPU e Chipset}

    Layout esterno, CPU e Chipset

    1



    Rispetto ad altri modelli di schede madri mini-TIX la LV-673 dispone di molti più connettori e possibilità di espansione. Ovviamente, viste le dimensioni tutto è stato "concentrato" nel PCB della motherboard. Il connettore I/O posteriore è composto da due porte seriali, 2 porte LAN Gigabit, 4 porte USB, uscita VGA, 2 connettori PS/2 (ormai quasi inesistenti in questo tipo di schede madri) e ben 6 connettori audio 7.1 surround con ingresso Microfono e Line-In. Onboard troviamo altri tipi di connettori di espansione (Pin-Header): 2 USB, 2 porte seriali aggiuntive e l'uscita TV forniti nel tradizionale formato Bracke-PCI in modo da poter essere fissate all'interno del case.

    pin

    L'alimentazione viene fornita attraverso uno speciale connettore 4Pin a 12Volt a cui va collegato un alimentatore esterno che eroga circa 80W: scordatevi quindi di installare schede video di fascia alta come le ultime Radeon della serie 2900 o 8800GTX di nVidia. E' possibile alimentare la scheda madre anche con un alimentatore ATX standard, ma soltanto per effettuare dei test. E' presente infatti un connettore Molxe4Pin 12V standard ma, mancando un connettore ATX, andrà fatto un "ponte" tra i pin 16 e 17 sul connettore ATX del vostro alimentatore.


    In questo caso dovrete essere in possesso di un alimentatore dotato del tasto di accensione/spegnimento perchè collegando i pin di cui sopra, l'alimentazione sarà continua anche quando spegnete il computer utilizzando la procedura di spegnimento del sistema operativo.


    Qualcosa di simile accadeva nei vecchi alimentatori ATX: chi di voi non si ricorda la "famosa" schermata dispegnimento del PC diWindows 95?

    3Utilizzando l'alimentatore esterno (da acquistare però separatamente) viene fornito un cavo molex che rende disponibili 2 connettori di alimentazione per dischi fissi e 1 connettore di alimentazione per floppy. La scheda madre dispone di 2 connettori per dischi fissi S-ATA con possibilità di configurazione RAID. Per quanto riguarda la connessione di periferiche IDE standard,è possibile collegare solo dischi fissi IDE da 2,5'' con connettori IDE a 44pin mentre non ci sono problemi per lettori/masterizzatori CD/DVD. Onboard troviamo inoltre 2 slot di memoria con supporto DDR2-533 per un massimo di 2Gb.

    Vicino allo slot mini-PCI, in cui possiamo installare ad esempio un modulo Wi-Fi o un Tuner TV, troviamo lo slot per schede video PCI-Express 16X: le schede madri mini-ITX dotate di questo connettore si contano sulle dita di una mano. Purtroppo per montare schede video potenti avrete bisogno di un alimentatore più potente in quanto anche una semplice GeForce 6600 consuma circa 120W: troppi per l'alimentatore da 80W fornitoci.

    4

    La LV-673 di Commell supporta processori Pentium M Dothan con socket 479, oltre ai più economici Celeron M. Non è possibile invece installare i più nuovi processori della serie "Core". Esistono poi due "varianti" dei processori Pentium M Dothan: con FSB a 400MHz (come quello in prova) da 1,4 a 2,1GHz con un TDP di 21W, mentre le versioni con FSB a 533MHz (da 1,6 a 2,26GHz) hanno un consumo di 27W. Nel BIOS è possibile attivare inoltre le funzionalità "Speedstep" che impostala velocità del processore in base alla reale necessità in base all'applicazione utilizzata: utilizzando Word ad esempio la velocità viene settata a circa 800MHz mentre con utilizzi più spinti come ad esempio la visione di DVD viene settata la velocità massima disponibile.

    12

    Il Chipset Intel 915GM regola la gestione del Front Side Bus (FSB) ed integra un sottosistema grafico GMA900 dotato di uscita TV video composita,S-Video e HDTVper il collegamento ad un televisore. Ovviamente il chipset grafico integrato non permette di giocare con gli ultimi giochi 3D ma è certamente sufficiente per un uso office e media center/HTPC.

    {mospagebreak title=Benchmark, temperature e consumo energetico}

    Benchmark, temperature e consumo energetico

    Configurazione di prova:

    - CPU: Intel Pentium M 765 2,1GHz

    - Memoria: 2x 512MB DDR2-533

    - Scheda video: GMA900 integrata)

    - HD: Seagate Barracuda 250GB SATA2

    - CD/DVD: 16x DVD Sony


    Ogni test è stato ripetuto per tre volte e se i valori di qualche test sembravano sballati il test stesso è stato di nuovo ripetuto.


    Fra un test e l´altro il sistema è stato riavviato.


    Alla fine di ogni sessione di prova l´hard disk è stato riformattato e di nuovo si è ripetuta l´installazione del sistema operativo.








    LV-673

    con grafica integrata



    Passmark Performance Test 6.0

    CPU Mark , Memory Mark

    2D Mark , 3D Mark


    383 Passmark

    484 , 327

    281 , 92



    CineBench 2003

    Rendering CPU1 , CPU2

    OpenGL SW-L , OpenGL HW-L



    250 , - CPU-CB

    249 , 721 CB-GFX



    Futuremark 3DMark05

    228 3DMark
    [justify]Overclocking

    Non è stato possibile overclocckare la CPU a causa delle limitazioni del BIOS che non permette di variare il FSB.
    [/justify]




    Temperatura / velocità ventola

    Rumorosità(da 20cm)

    Consumo energetico


    Idle (2h)

    CPU: 32° C (5819 U/m) Chip: 43° C

    44 dBA

    40 Watt

    61 Wattcon scheda videoPCI-Express


    Riproduzione DVD(2h)

    CPU: 33° C (5819 U/m) Chip: 45° C

    44 dBA

    44 Watt


    Volllast (12h Burn-In Test)

    CPU: 37° C (5819 U/m) Chip: 48° C

    44 dBA

    64 Watt

    102 Watt


    Standby (S3)



    0,0 Watt
    [justify]Molto interessante il consumo energetico e la modalità in Standby, in cui notiamo un consumo pressochè nullo. [/justify]
    [justify][/justify]
    [justify]{mospagebreak title=Conclusioni}

    Conclusioni
    [/justify]
    [justify][/justify]
    [justify]La LV-673 di Commell è una delle più complete schede madri mini-ITX ideali sia per ambienti home che office. Grazie alle tipiche connessioni multimediali HDTV e TV-Out è l'ideale per sistemi media center / HTPC o come semplice "muletto". La caratteristica forse più interessanteè la presenza dello slot PCI-Express 16X che permette di aggiornare il sottosistema grafico integrato con atlre soluzioni più performanti, ovviamente in abbinamento ad un alimentatore più potente: quello da 80W fornitoci per il test è infatti insufficiente a causa del consumo energetico di schede video di fascia medio-alta. L'ideale sarebbe stato se Commell avesse integrato un connettore ATX-Standard.[/justify]
    [justify][/justify]
    [justify]Il costo elevato potrebbe essre un freno alla diffusione di queste soluzioni: 300 euro per una scheda madre di questo tipo non sono alla portata di tutte le tasche. Il nostro giudiziocomunque, è nel complesso positivo[/justify]
    [justify][/justify]
    [justify]goldaward1[/justify]
    [justify]Aspetti positivi:[/justify]
    [justify]- presenza di molti connettori

    - slot PCI Express 16x
    [/justify]
    [justify]- dimensioni compatte[/justify]
    [justify][/justify]
    [justify]Aspetti negativi:[/justify]
    [justify]- mancanza di un connettore ATX standard[/justify]
    [justify]- prezzo elevato[/justify]
    [justify][/justify]
    [justify][/justify]
    [justify][/justify]
  • Video - Asus Nexus 7 Unboxing

  • Video - Samsung Galaxy Nexus Unboxing

Privacy Policy
Cookie Policy
hosted by: foolix